Archivio mensile:dicembre 2014

Lampade riscaldamento ad infrarosso cosa sono e quali caratteristiche verificare per il confronto?

In questi ultimi anni si sta diffondendo sempre di più il sistema di riscaldamento ad infrarosso. Di sicuro a molti sarà capitato di vedere queste lampade fuori da locali come Bar, Discoteche, ristoranti ecc… e si riconoscono facilmente perchè emettono la carartteristica luce arancio/rosso. Il pricipio di riscaldamento è per irraggiamento e per capire si ha l’effetto di calore tipo sole/ombra: se sono sul cono di trasmissione degli infrarossi percepisco il caldo appena mi sposto l’effetto non c’è più. L’effetto principale è quello quindi di scaldare le superfici e non l’aria contrariamente a molti altri sistemi di riscaldamento.

lampade_infrarosso_varmatec_tandem

lampada_riscaldante_ad_infrarosso Varmatec

Questo dato fa già percepire il notevole risparmio che si può ottenere utilizzando questa tecnologia. Le lampade ad infrarosso Varmatec si accendono in pochi secondi e appena accese rilasciano subito calore e quindi possiamo subito verificare il 1° vantaggio: Calore immediato, non devo accendere il riscaldatore prima di utilizzare l’area di lavoro.

 

lampade_infrarosso_varmatec

lampade_infrarosso_montate_all’aperto

Le lampade si fissano al muro o su semplici cavalletti metallici senza tubazioni metalliche come per il metano o GPL. Non serve la richiesta di autorizzazioni, e i modelli fino a 2000W sono fornite complete di cavo elettrico e spina e si istallano come un normale elettrodomestico. quindi 2° Vantaggio: costi di istallazione molto bassi.  Le nostre lampade in caso di necessità sono facilmente spostabili o smontate. 3° vantaggio: massima flessibilità di utilizzo. Non scaldando l’aria possono essere utilizzate efficacemente in tutti quei locali o zone di transito dove spesso le porte rimangono aperte o non ci sono. Si pensi ai capannoni industriali, agricoli, allevamenti zootecnici o serre agricole oppure ai Bar, Chiese o locali di culto, Discoteche o tutte quelle zone dove il personale sosta al freddo; 4° Vantaggio uso possibile anche all’aperto. 

lampade_infrarosso_atex

lampade_infrarosso_certificate_Atex

Le nostre lampade infrarosso sono fornite con tutte le certificazioni di resistenza a seconda dell’applicazione: resistenza e isolamento IP all’acqua e anche con Certificazione ATEX, si pensi al riscaldamento degli allevamenti di pollame fra cui già alcuni dei più importanti nomi Italiani utilizzano i nostri sitemi, o gli impianti industriali dove il rischio incendio è elevato. 4° Vantaggio tutte le certificazioni di legge.

 

Quanto costa riscaldare 1mq? Con l’utilizzo di questa tecnologia è possibile utilizzare il riscaldamento solo ed esclusivamente quando e dove serve senza sprechi di energia e quindi di denaro. Posssiamo esattamente sapere quanto costa il riscaldamento e verificare l’estrema convenienza: 1 Lampada Varmatec Tandem  da 2000W montata a 2.5/2.8mt di altezza riesce a riscaldare e dare un ottimo confort in una zona di circa 16-20mq. Il costo orario di riscaldamento ipotizzando un costo realistico di 1 Kw a 0.18 euro: 2Kw x 0.18= 0.36 all’ora. Se questo dato viene confrontato con i sistemi GPL o Metano vedrete l’enorme differenza di costo!!. 5° Vantaggio costi di gestione minimi. I nostri bulbi industriali hanno una durata stimata di 6000/7000 ore a seconda dell’utilizzo.

Le lampade riscaldanti ad infrarossi Varmatec sono dannose per la salute? Tutti i modelli sono approvati dall’ Istituto Italiano di qualità IMQ e conformi alle normative europee. Tutti gli apparecchi sono controllati a catena nella produzione con speciali attrezzature che rilasciano un documento di verifica ed un Safety Test finale.  L’azienda afferma che i raggi ad infrarossi delle lampade Vamatec si rivelano completamente benefici sul corpo umano e non hanno nessun tipo di contrindicazione. Non si ha il sollevamento di nessun tipo di polvere, non determina la formazione di muffe, non produce aria secca, non rilascia emissioni di fuliggine o CO2 ed è assolutamente silenzioso. Attrezzature simili sono utilizzate anche in apparecchiature elettromedicali.

Come posso avere aiuto per la scelta del modello più appropriato? I nostri uffici tecnici sono a vostra disposizione per domande chiarimenti e preventivi.

 

Sostituire il Decapante nella pulizia delle saldature sull’acciaio inox

Quando si salda l’acciaio inossidabile sia con tecnologia TIG, MIG, Elettrodo, Plasma ecc.. si forma sempre il caratteristico alone di colore nero/viola dovuto al surriscaldamento del metallo e dai gas di protezione. Questo può essere ridotto con l’utilizzo di gas specifici come ARGON/ Ossigeno 98-2% o altre miscele, ma comunque rimane. Questo effetto dal punto di vista di tenuta meccanica non è importante ma dal punto di vista estetico o tecnico, se per esempio si tratta di industria alimentare o chimica, spesso risulta determinante la sua rimozione.

cordone_saldatura_inox

Effetto termico della saldatura su inox

 

Il metodo più utilizzato è quello del decapaggio con sostanze acide più o meno concentrate o l’utilizzo di macchine a reazione elettrochimica. Questi sistemi però possono avere notevoli problematiche per  la protezione dell’operatore, lo stoccaggio e manipolazione delle sostanze pericolose, lo smaltimento dei rifiuti, e principalmente il tempo di realizzazione molto elevato!

 

 

 

Spazzole_pulitura_cordoni_saldatura

Spazzola Bristle 3M per pulitura Cordoni di saldatura inox

I laboratori 3M hanno sviluppato le spazzole BRISTLE che con una azione meccanica riescono a garantire un risultato pressochè identico al decapaggio senza costi di smaltimento, rischi di esposizione alle esalazioni acide degli operatori, e soprattutto con tempi ridotti anche di 4 volte.  Si utilizzano con i normali trapani elettrici, smerigliatrici assiali ma possono essere montate anche su mole da banco.

 

Sono disponibili in diverse grane dalla 80 fino alla 600 per ottenere la finitura più adatta alle vostre esigenze. E’ possibile visonare un video operativo a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=lXxlOw7bYfI