Archivio della categoria: Atrrezzature per Tornitura e Fresatura

Come Sostituire il mandrino del Tornio con attacco Camlock

Per la sostituzione dei mandrini del tornio oltre che il diametro ed  il numero delle griffe  è necessario individuare l’attacco. I torni più recenti sono equipaggiati di attacchi camlock che consentono un più rapido cambio e soprattutto evitano lo svitamento accidentale del madrino se si tornisce con rotazione inversa. I mandrini dei torni possono essere in ghisa o in acciaio.

Gli attacchi camlock sono di diverse misure e in caso di bisogno possiamo inviarvi la tabella per l’individuazione. La flangia è costituita da un piatto a cui vanno eseguiti i fori di fissaggio passanti per le viti, il foro per il passaggio barra e dei perni con delle asole che consentono il fissaggio tramite eccentrici.

camlock1

Mandrino con attacco camlock montato

camlock2

piastra con attacco camlock smontata

camlock3

Nell’interno della flangia è presente una smussatura con conicità di circa 7°

 

Il servizio di particolari in Teflon, Nylon, Alluminio, acciaio e Bronzo torniti e fresati a disegno

Abbiamo inserito nella nostra offerta di prodotti tecnici anche la possibilità di fornire particolari lavorati a disegno. Molti clienti infatti hanno la necessità di avere particolari lavorati in Teflon, Nylon, Alluminio, acciaio e Bronzo torniti e fresati e per questo ampliamo la nostra offerta dando la possibilità di fornire i particolari lavorati secondo le vostre esigenze. Possiamo fornire anche le lavorazioni su le viti senza fine e le boccole. Inviateci una richiesta e invieremo il nostro preventivo.

lavori_tornitura

Particolari torniti a richiesta del cliente

 

Gli schermi protettivi per i Trapani a colonna e Torni paralleli

La normativa macchine prevede che tutti i macchinari debbano rispettare degli standard minimi di sicurezza al di sotto dei quali non è possibile utilizzare tali strumenti. Questa normativa è molto importartante perchè se applicata correttamente salva da molti infortuni, anche gravi. Le disposizioni di legge prevedono che tutte le nuove macchine vadano costruite rispettando tutti gli standard per la prevenzione degli infortuni ma anche che le macchine più vecchie vadano adeguate se possibile altrimenti rottamate o sostituite. In merito a questo può essere utile visonare i documenti redatti da ISPESL e comunque far verificare sempre tutti macchinari da parte di personale qualificato.

schermo_protettivo_tornio

Schermo protettivo per Tornio Parallelo

Per l’adeguamento dei torni paralleli è necessario istallare dei schermi protettivi con microinterrutore a protezione dell’operatore dal madrino. In questo modo se la protezione non viene abbassata l’avviamento non sarà possibile. L’operatore sarà protetto dalle schegge proiettate ed eviterà impigliamenti delle braccia sul mandrino.

 

 

protezione_trapano_colonna

Schermo protettivo per trapani a colonna

Anche i trapani a colonna debbono essere dotati di schermi protettivi a protezione dell’operatore dal mandrino e dagli utensili di lavorazione. Anche per i trapani a colonna gli schermi devono essere completi di microinterrutore che impedisce l’avviamento della rotazione se la protezione non è in posizione corretta per la lavorazione.

 

 

Morse per centri di lavoro Professionali Cuter

Le morse professionali Cuter sono la soluzione ottimale per lo staffaggio su macchine utensili professionali. La loro realizzazione in acciaio Ni-CrMo rettificato, durezza HRC 60÷62 tolleranza 0.015 ed interamente rettificate, consente di avere una assoluta e sicura presa dei particolari da lavorare. La vite di serraggio in acciaio anti usura è priva di giochi, e la possibilita di avere le ganasce fisse o discendenti consente un’ampia scelta, anche combinata. Destinata ad officine che effettuano produzioni di serie e realizzazioni di stampi. Sono fornibili tutti i ricambi anche dei modelli più vecchi.

L’intera produzione è effettuata in Italia.

 

morsa_fresa_Cuter_Modulari

 

Tornio Parallelo

TORNIO PARALLELO MECCANICA LTF 050OP0301 CON REGOLAZIONE

Descrizione

Caratteristiche principali:

• Bancale prismatico con nervature di rinforzo, in acciaio temprato per induzione e rettificato di precisione • Numero giri variabile da 150 -1250 min-1 e 300 – 2500 min-1 • Guide del bancale temprate e rettificate • Naso mandrino temprato (DIN 6350) • Precisione di rotazione concentrica del naso mandrino < 0,009 mm • Precisione di rotazione concentrica – autocentrante< 0,04 mm • Lavorazione di alta precisione • Protezione antitrucioli sulla slitta superiore • Azionamento automatico longitudinale • Cuscinetti a rulli conici di qualità P5 • Vite conduttrice montata su due cuscinetti • Vite conduttrice per filettatura o tornitura automatica • La contropunta si può spostare di +/-2,5 mm per la tornitura conica • Rotazione destra-sinistra innestabile sul pannello di comando • Interruttore di emergenza e relè di minima tensione • Prodotto secondo DIN 8606

Continua a leggere