Come sigillare contenitori in lamiera in presenza di acido solforico delle batterie?

Un nostro cliente ci presentato il problema di dover sigillare delle casse in lamiera contenti delle batterie.
La richiesta era infatti di garantire in caso di sversamenti la sigillatura delle parti saldate.

Le batterie infatti hanno negli elementi una soluzione di acido solforico che in caso di sversamento, essendo molto aggressivo, intacca rapidamente i sigillanti. A contatto con i normali sigillanti per lamiera l’acido provoca il rigonfiamento e lo sfaldamento dei cordoli inficiando completamente la sigillatura.

Dopo diverse prove e abbiamo ottenuto un ottimo risultato utilizzando il sigillante Loxeal 59-30.
Dopo 5 giorni in immersione nella soluzione il cordolo non presenta rigonfiamenti a differenza dei prodotti della concorrenza che dopo 3 giorni risultavano rigonfiati di oltre il 50%.

Il cliente ha utilizzato il sigillante di colore Nero in cartuccia da 310ml della LOXEAL ma è possibile averlo anche Rosso e anche in confezione da 75ml.

sigillante_loxeal_59-30

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *