Come utilizzare le catene di sollevamento.

Per il sollevamento dei materiali nelle lavorazioni industriali, agricole o Navali le catene sono la soluzione più utilizzata. La loro maneggevolezza, versatilità e resistenza ne fanno un dispositivo non rinunciabile. Quando si acquista prima di tutto è necessario verificare accuratamente la provenienza per essere sicuri di utilizzare un prodotto che abbia tutti i requisiti di legge e soprattutto per una salvagurdia degli operatori e dei manufatti.

Tutte le catene e i vari accessori correlati, come maglie di giunzione, campanelle, ganci ecc.. devono avere obbligatoriamente il certificato che ne attesti la portata, il carico di rottura ed il fabbricante. Non si devono utilizzare le attrezzature di cui si è smarrita la targhetta identificativa.

foto catene soll

Nelle braghe di sollevamento a catena è indispensabile controllare oltre che la portata generale anche l’ngolo di sollevamento ed eventuali sbilanciamenti del carico. Verificare che il carico non sia sulla punte del gancio ma sempre nella gola. Non fare sollevamenti bruschi ma sempre lenti nella fase dello stacco per evitare sovraccarichi alle catene. Non sono ammessi nodi alle catene. La catena deve essere sempre accorciata utilizzando gli appositi scorciamglia. Nelle catene grado 80 anche la temperatora operativa va verificata.

-40 °C + 200 °C  Portata 100%

+200 °C + 300 °C  Portata 90%

+300 °C + 400 °C  Portata 75%

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *