dispositivo protettivo per fresatrice

Schermi protettivi per l’adeguamento delle fresatrici verticali

Le protezioni applicate alle macchine utensili all’interno delle officine è di fondamentale importanza perché sono degli strumenti che danno un grande contributo a ridurre sensibilmente i rischi infortuni. Lavorare con sistemi inadeguati, non correttamente collegati all’impianto elettrico o peggio ancora senza, è oltre che altamente pericoloso sanzionato dagli enti verificatori.
Tutte le fresatrici di nuova generazione sono fornite di schermi protettivi collegati all’impianto elettrico che impediscono l’avvio accidentale rispondenti agli artt. 68,72 e 75 del D.P.R. 547/55. La normativa impone poi che tutte le fresatrici vericali che ne siano sprovviste vadano adeguate alle normative vigenti.

E’ possibile acquistare dei kit per adeguare i macchinari che devono obbligatoriamente essere rispondenti alla normativa.

Lo schermo deve essere avvolgente atto a trattenere la proiezione delle schegge a sagoma semicilindrica avente diametro almeno 400mm costituito di materiale plastico trasparente resistente agli urti. Ribaltabile con maniglia e interbloccato mediante idoneo microinterruttore in custodia.

Lo schermo collegato al corpo della macchina tramite una robusta flangia e con braccio di sostegno snodato ed autostabile per consentire di posizionarlo in maniera opportuna e duratura durante le fasi di lavorazione.

E’ opportuno sempre chiedere il parere di tecnici competenti e certificati che vengano in officina e valutino le protezioni più adeguate alle specifiche esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *