Quali collanti utilizzare per legni altamente resinosi ed esposti a salsedine ed acqua salata?

L’incollaggio di elementi esposti all’acqua salata o particolarmete oleosi come il Teak può risultare molto difficile perchè la loro untuosità impedisce alle normali colle viniliche di aderire e mantenere l’incollaggio.

I raggi UV, gli agenti atmosferici ed il calore inoltre aumentano la difficoltà e per questo è necessario utilizzare dei collanti specifici per evitare spiacevoli inconvenienti.
La colla bicomponente BINDAN-CIN D4 ad elevato carico di rottura 19.1 N/mm, è specifica per l’incollaggio di elementi delle imbarcazioni in legno, saune, legni resinosi o esposti ad alta umidità. E’ un collante alla resorcina a 2 componenti che una volta essiccata assume un colore marrone scuro e resiste anche fino a 200°C.

Gli elementi vanno pressati per circa 7 ore ad una temperatura ambiente intorno a 20°C per ottenere il miglior risultato. L’applicazione principe è quella delle costruzioni di imbarcazioni in legno ma spesso viene impiegata quando si utilizzano legni molto resinosi.

Resina BINDAN CIN D4 1Kg + 150g

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *