I Micrometri per interni ed esterni. Quali scegliere? Come usarli?

Il micrometro è uno strumento per la misurazione di lunghezza accurata dei componenti con precisioni centesimali o millesimali. Sono costruiti generalmente in acciaio o ghisa con lettura analogica o digitale. L’uso è abbastanza semplice basta posizionare lo strumento sul particolare da misurare avendo cura di pulirlo nel punto da misurare per evitare errori di lettura. Avvicinare le punte di contatto e leggere la misura sul tamburo o il display. Per evitare che si faccia troppa pressione i micrometri sono dotati di frizione che impedisce un momento torcente eccessivo.

Micrometri-digitali-interni

Micrometro da esterni digitale

Scegliere un micrometro Digitale o Analogico? Dal punto di vista pratico lo strumento digitale consente una lettura più intuitiva e veloce riducendo al massimo possibilità di errori di lettura soprattutto se l’utilizzatore è poco esperto. D’altra parte uno strumento digitale è molto più delicato di uno strumento senza elettronica. Se si lavora in ambienti con presenza di polveri, olii e acqua emulsionata lo strumento meccanico è meno esposto a possibili danni anche se ora sono fornibili micrometri digitali sigillati con prtezione IP65 o IP67. Certamente il “fattore Costo” è un elemento determinante perchè i micrometri digitali hanno un costo decisamente più alto.

Per quanto riguarda la differenza di costo tra i vari strumenti digitali è dovuta principalmente alla precisione dell’elettronica. Come molti altri componenti le elettroniche migliori  garantiscono una ripetibilità maggiore e quindi maggiore affidabilità.

micrometri_estern_borletti

Micrometro Centesimale Borletti

Per i micrometri meccanici invece la differenza tra i vari strumenti è minore ma una differenza può essere indentificata nella vite di avvicinamento e la frizione. Quindi strumenti migliori hanno una durata nel tempo maggiore ed una maggiore affidabilità. La cosa comunque fondamentale è di maneggiare lo strumento con cura ed evitare assolutamente le cadute che spesso causano problematiche irrevesibili.

Gli strumenti per esterni oltre che con contatti tradizionali piani possono essere micrometri con contatti sferici intercambiabili, micrometri per la misurazione di filettature, micrometri con contatti in metallo duro, micrometri ad 1 contattoto sferico per tubi, micrometri a disco per la misurazione di ingranaggi, micrometri digitali per la misurazione di cave.

Micrometro-azionamento-rapido-accuracy-0,003mm-IP67

Micrometri digitali ad azionamento rapido per interni

Per la misurazione di fori e cave invece si utilizzano i micrometri da interni che grazie ai 3 punti contatto garantiscono una misurazione ultra precisa. Ce ne sono anche questi di diversi modelli: Micrometri per interni digitali ad azionamento rapido, di forma a pistola, che hanno una leva per l’avvicinamento garantendo un veloce misurazione; Micrometri digitali diritti o micrometri per interni a lettura analogica. La differenza più importante su questa tipologia di strumento oltre all’elettronica se digitali,  è la pressione uniforme dei contatti. So questo tipo di strumento infatti è necessario che le 3 punte siano assolutamente equilibrate tra loro per una misurazione perfetta.

micrometro_borletti_interni_mdi

Micrometri per interni a 3 punte

Un’altra cosa da verificare è la presenza o meno della certificazione Acrredia o UKAS. La certificazione infatti ha un costo abbastanza importante sullo strumento se necessaria. In mancanza di questa solitamente tutti gli strumenti hanno comunque un rapporto di prova del fabbricante che ne attesta l’affidabilità delle misurazioni.

Per eventuali richieste o chiarimenti possiamo supportavi nella scelta.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *