Cosa identificano le sigle sui cuscinetti? Saperle ti aiuterà nel tuo lavoro.

Tutti i cuscinetti sono identificati con una sigla formata da numeri e lettere. Ognuna di queste ha un preciso significato e identifica le caratteristiche del cuscinetto.

Vediamole di seguito.

Schema identificativo cuscinetti

La prima è la serie costruttiva, la seconda è la dimensionale, la terza il diametro del foro.

La serie costruttiva ad eccezione dei cuscinetti a rulli cilindrici e quelli a sfere con anello sfilabile inizia sempre con un numero.

La seconda parte del codice identifica la serie dimensionale ossia il diametro esterno e la larghezza oltre il foro. A parità di diametro esterno si possono avere diverse larghezze e fori interni.

Ci sono inoltre delle sigle dette appellativi supplementari che identificano altre caratteristiche costruttive e sono:

  • C2= Gioco radiale interno ridotto rispetto allo standard
  • C3= Gioco radiale interno maggiorato rispetto allo standard
  • C4= Gioco radiale interno maggiore di C3
  • C5= Gioco radiale interno maggiore di C4
  • N= Scanalatura esterna per anello elastico
  • NR= Scanalatura esterna per anello elastico con anello elastico
  • P5= Precisione dimensionale e rotazione in classe 5 secondo la norma ISO
  • P6= Precisione dimensionale e rotazione in classe 6 secondo la norma ISO
  • 2RS= Tenute in gomma NBR rinforzate in lamiera ai lati del cuscinetto
  • 1RS= Tenute in gomma NBR rinforzate in lamiera su 1 lato del cuscinetto
  • TN9= Gabbia di tenuta rinforzata con fibra di vetro in Poliammide
  • TN= Gabbia stampata in poliammide
  • Z= Schermatura in lamiera stampata su un lato
  • 2Z o ZZ= Schermatura in lamiera stampata su i 2 lati del cuscinetto
  • ZZNR= Scanalatura per anello elastico sull’esterno, anello elastico e schermatura in lamiera su entrambi i lati del cuscinetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *